Lorenzo Puglisi | Il sogno di Scipione

Aggiornamento: 15 feb

Spazi, luci, e figure sospesi nel tempo fanno da protagonisti in questa evocativa esposizione personale.


Lorenzo Puglisi, Narcissus, 2020



L'Artista


Cenni sulla vita e la formazione del pittore.


Breve biografia di Lorenzo Puglisi


Lorenzo Puglisi nasce a Biella nel 1971; vive e lavora a Bologna. Le sue opere sono state esposte in numerosi spazi nazionali e internazionali, tra cui Santa Maria delle Grazie a Milano, gli Uffizi di Firenze, King’s Cross Church di Londra e il Museo Nazionale della Lettonia a Riga.

Uno stile essenziale


Il suo stile di pittura si può definire forte, essenziale e sintetico. Le sue opere sono caratterizzate da formati di dimensioni monumentali, fondi scuri, forti contrasti e una propensione per la bicromia, che rafforza l’effetto drammatico e dinamico dei suoi dipinti. La sintesi estrema delle figure rappresentate, spesso ricavate da poche e ben calcolate pennellate bianche su sfondo nero, è di un impatto ed efficacia quasi destabilizzanti: la quantità di informazioni ed emozioni che riesce a trasmettere con una pittura così essenziale ci dimostra che è cosa buona e giusta “spogliarsi” dal superfluo per poter riuscire ad assaporare la vera essenza del mondo che ci circonda.


L'esposizione personale di Lorenzo Puglisi a Caldogno


Un allestimento ad alto contrasto.


Un sogno collettivo in un ambiente unico

La decorazione ricca e opulenta delle sale seicentesche di Villa Caldogno va in netto contrasto con l’essenzialità e la ridotta cromaticità delle opere esposte; opere che, con le loro dimensioni, sono in grado di stravolgere completamente l’ambiente, donando un aspetto completamente diverso alla villa. Il visitatore viene quindi trascinato in un viaggio intimo all’interno non solo della mente dell’artista, ma soprattutto della propria: è proprio grazie alla decisa sintesi di Puglisi che l’evocatività e l’introspezione raggiungono la loro massima espressione.


Vernissage e finissage

La mostra personale Lorenzo Puglisi | Il sogno di Scipione si terrà in Villa Caldogno – via Zanella 3, Caldogno (VI) – dal 23 ottobre al 21 novembre 2021, e si svilupperà tra il piano interrato, il salone centrale e le stanze del lato ovest dell’edificio.

L’inaugurazione si svolgerà venerdì 22 ottobre 2021 dalle 17.30 alle 21.00, con presentazione da parte dell’artista.


Ingresso alla mostra

La visita alla mostra è gratuita; è tuttavia previsto un biglietto d’ingresso per accedere al complesso palladiano di Villa Caldogno del costo di 5 euro. Il biglietto include l’accesso al Piano Nobile, al Seminterrato, al Bunker e alla mostra permanente Dalla Prima Guerra Mondiale al 1945.


Per accedere al complesso è necessario esibire il Green Pass.


Clicca qui per visionare la gallery con tutte le opere d'arte.



9 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti